Facebook ads
11/07/20236 min

Come sponsorizzare su Facebook: segreti per aumentare il ROI

Per promuovere il proprio store online, conoscere tutti i canali di marketing che puoi utilizzare per raggiungere i tuoi obiettivi di business è imprescindibile. In questo articolo, scoprirai cosa vuol dire sponsorizzare un post su Facebook, che differenza c’è tra questa azione e quella di gestire una campagna pubblicitaria su Facebook tramite Meta Business Suite, piattaforma che consente di creare campagne di social media Marketing su tutte le piattaforme appartenenti a Meta.

Cos’è Meta Business Suite

Meta Business Suite è la piattaforma su cui è possibile gestire tutte le attività di marketing e pubblicitarie sulle piattaforme appartenenti all’ecosistema Meta, come Facebook ed Instagram.

In precedenza, era meglio noto con il termine di Business Manager.

Tramite questa business suite è più semplice monitorare l’andamento delle attività sulle tue pagine su entrambe le piattaforme.

È anche possibile pubblicare post e storie nei feed dei 2 social network dell’ecosistema Meta senza cambiare account, ed inserirli sotto forma di bozza, per pubblicarli quando necessario.

Tramite l’uso di questa piattaforma è possibile sponsorizzare dei post su Facebook già pubblicati all’interno del feed della propria pagina, o creare delle campagne pubblicitarie.

Questa specifica anticipa la necessità di fare una distinzione tra la sponsorizzazione di un post su Facebook con una campagna di annunci pubblicitari attiva su Facebook. Scopriamola insieme.

Differenza tra sponsorizzazione su Facebook di un singolo post e creazione di una campagna di sponsorizzazione

Le differenze tra la sponsorizzazione di un singolo post su Facebook e di una campagna promozionale su Facebook è legata principalmente a:

  • Obiettivi che è possibile prefiggere e raggiungere con un metodo promozionale o l’altro;
  • Le attività di personalizzazione che è possibile compiere creando una campagna di sponsorizzazione rispetto alla sponsorizzazione del singolo post.

Analizziamo più nello specifico questi aspetti.

In cosa consiste la sponsorizzazione su Facebook di un singolo post

La sponsorizzazione su Facebook di un singolo post permette di promuovere un singolo post già esistente e pubblicato sul feed aziendale o personale di un profilo, aumentandone la visibilità tra i propri amici e follower, e anche a persone affini ai tuoi seguaci.

Quando si sponsorizza su Facebook un singolo post, è possibile selezionare il pubblico al quale rendere il contenuto visibile in base ad alcuni indicatori demografici come l’età, la posizione geografica o gli interessi. L’obiettivo principale della sponsorizzazione su Facebook di un singolo post è quello di incrementare la copertura, metrica che corrisponde al numero di persone che hanno visualizzato il post promosso.

Fare la sponsorizzazione su Facebook di un solo post ti dà la possibilità di promuovere un elemento su Facebook senza accedere alla piattaforma Meta Business Suite, ma non sempre è una soluzione vantaggiosa, perché non consente di personalizzare le proprie attività di marketing con lo stesso grado di personalizzazione che è possibile ottenere con una campagna Facebook realizzata tramite Meta Business Suite.

In cosa consistono le campagne di sponsorizzazione su Meta Business Ads

Creare campagne di sponsorizzazione è un’operazione che è possibile eseguire unicamente mediante l’accesso alla meta business suite, per cui occorrerà creare un profilo, se è la prima volta che ci si accinge ad eseguire questo genere di operazione.

Creare campagne di promozione di annunci è sicuramente un’attività più articolata ed impegnativa rispetto alla sponsorizzazione di un singolo post, ma offre una maggiore flessibilità e un grado di personalizzazione delle attività promozionali altamente più granulare.

Le campagne pubblicitarie consentono di creare annunci personalizzati da zero, che possono includere immagini, video, testi e collegamenti, di definire obiettivi specifici per la campagna e utilizzare strumenti di profilazione avanzati per assicurarsi di rivolgere i propri annunci alle persone giuste.

È possibile inoltre fissare un budget e le modalità in cui Meta potrà gestire il budget allocato per ogni campagna o gruppo di annunci.

Un’altra grande differenza risiede nei dati raccolti da meta e dalle metriche che è quindi possibile misurare, sia mentre la campagna è in corso di attività che una volta terminato il budget.

Impressioni, click, conversioni e costo per click sono metriche da tenere in considerazione e monitorare con costanza, soprattutto mentre la campagna è in corso d’opera, per poter apportare modifiche qualora i risultati raggiunti non siano conformi alle proprie aspettative.

Compresa a grandi linee quelle che sono le principali differenze tra le sponsorizzazioni di un post e la creazione di una vera e propria campagna Facebook Ads, scopri qualche buona norma per creare delle campagne che possiedono tutti i requisiti necessari per raggiungere i tuoi obiettivi.

Scegli con attenzione  l’obiettivo che desideri raggiungere

Uno degli aspetti più importanti per la corretta riuscita di una campagna è la definizione di obiettivi chiari, tradotti in base a quelli presenti su Meta Business Suite. 

  • Vendite: mira a generare vendite. Si adatta a tutte le campagne che hanno come obiettivo le conversioni, la vendita di prodotti del catalogo del tuo shop, o la ricezione di messaggi da parte di utenti interessati.
  • Contatti: aiuta l’inserzionista a fare lead generation. Scegliendo come obiettivo “Contatti” è possibile mirare a ricevere messaggi, chiamate, e compilazioni di form e moduli di contatto.
  • Interazione: aiuta ad incrementare l’engagement ai post. Tramite quest’obiettivo, la campagna è indicato per ottenere un più alto numero di visualizzazioni di video, messaggi e interazioni con gli annunci.
  • Traffico: pensato per massimizzare le visualizzazioni della pagina di destinazione ad un link esterno, o semplicemente per ottenere click su un link. Sono gli annunci più costosi, perché spingono le persone ad abbandonare la piattaforma e continuare l’esperienza al di fuori dell’ecosistema Meta.
  • Notorietà: ideali per fare brand awareness, le campagne con quest’obiettivo mirano ad incrementare la notorietà del brand, che, con annunci in formato video, si può tradurre nel cercare di favorire la loro visualizzazione.
  • Promozione dell’app: obiettivo mirato a massimizzare le possibilità che gli utenti che si interfacciano con le interazioni la installino, o eseguano un’azione all’interno dell’app stessa.

Alcuni obiettivi possono mirare ad incrementare la stessa metrica ma la definizione dell’obiettivo più adeguato alle inserzioni appartenenti ad una specifica campagna ti daranno un vantaggio competitivo nelle aste, metodo con cui Meta sceglie di mostrare le inserzioni.

Come funzionano le Aste per sponsorizzare su Facebook

Quando pubblichi le tue inserzioni, queste competono con annunci fatti da aziende concorrenti che vogliono rivolgere lo stesso messaggio al medesimo pubblico. Meta, per selezionare quale inserzione mostrare utilizza un processo chiamato "asta pubblicitaria”. La formula con cui sceglie di mostrare un contenuto piuttosto che un altro è chiaramente segreta, ma Meta stesso suggerisce di puntare su inserzioni di qualità e di seguire le linee guida presenti sulla loro stessa piattaforma:

  • Qualità delle creatività: gli annunci devono rispettare una serie di standard. I contenuti video, ad esempio, non devono durare oltre i 15 secondi. Il budget, inoltre, dovrebbe coprire un arco di tempo di almeno una settimana, per dare all’algoritmo di Meta il tempo necessario per apprendere come investire al meglio il budget pubblicitario che hai scelto di allocare per la campagna in essere.
  • Budget: Meta ti mostrerà quale sia il budget ideale da investire per il tipo di annuncio e creatività che stai pensando di promuovere. Più l’importo stabilito sarà vicino alle linee guida fornite da Meta, maggiori saranno le probabilità che sia il tuo annuncio ad essere scelto.
  • Pubblico: Segmentare il pubblico adeguatamente è una pratica che Meta prende positivamente in considerazione.
  • Formato: le modalità di condivisione dei tuoi annunci, anche in base al tipo di contenuto che hai intenzione di promuovere, avrà un impatto significativo sulla vincita dell’asta.

Appare chiaro, dunque, che le attività di sponsorizzazione su Facebook possono portare ad una realtà virtuale come un e-commerce enormi vantaggi, ma solo se si agisce seguendo un metodo e personalizzando le proprie campagne in modo capillare e strategico.

Ogni 2 settimane, la nostra newsletter di e-commerce

Inviando questo modulo, accetti che i dati inseriti vengano utilizzati da PrestaShop S.A per l’invio di newsletter e offerte promozionali. Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link nelle e-mail che ti sono state inviate. Ulteriori informazioni sulla gestione dei tuoi dati e sui tuoi diritti.